Di: ARMANDO CERRA

Il confino ha sorpreso questo scultore italiano con una parte della sua arte esposta sia a Madrid che a Barcellona. Nella capitale spagnola alcune delle sue ultime opere sono state esposte nello Showroom Vitra, mentre un’altra parte delle sue creazioni è stata esposta all’Hotel Almanac nella città di Barcellona. Ovviamente entrambi gli spettacoli sono stati temporaneamente chiusi a causa della pandemia e della quarantena che ha paralizzato così tante cose.

Continua a leggere l’articolo su:https: https://www.magazinehorse.com/antonio-violano-profundiza-en-la-cultura-antigua-y-los-nuevos-volumenes-escultoricos/